Pagina 1 di 3

"Ho conosciuto tanti che hanno perso tantissimo, ma non perdono mai i loro sogni per i loro figli o il loro desiderio di migliorare il nostro mondo e chiedono poco in cambio - solo il nostro sostegno nel loro temp ...

Un recente rapporto di Ipsos, un istituto di ricerca francese, condotto in sette paesi africani, dipinge un quadro di donne motivate, indipendenti e ottimistiche che sono una forza trainante in questo continente i ...

L’Unione Donne in Italia vuole ricordare il contributo delle donne nella ricerca della verità e della giustizia soprattutto in occasione del Venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di vi ...

Perché non passi inosservato il coraggio delle donne e delle mamme, che tutti i giorni, nel mondo, combattono affinché i diritti dei propri figli e figlie vengano rispettati.

...

I volti delle candidate donna sostituiti da un avatar vuoto sui manifesti elettorali; la manovra è stata proclamata illegale dalle autorità perché lede i diritti di chi vota

...

Messaggera di pace

Malala ha ricevuto il Premio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e il Premio Sakharov del Parlamento Europeo per la libertà di pensiero. Nel 2014, a 17 anni, è diventata la persona più gio ...

Pagina 1 di 3

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

INSTAGRAM

25 aprile 2014. Arena di Pace a Verona. 13mila persone, uomini e donne di tutte le età alla manifestazione Arena di pace e disarmo.

Una foto pubblicata da Combonifem Magazine (@combonifem) in data:

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.