Mercoledì, 13 Giugno 2018 19:21

Un’iniezione di fiducia

La cooperativa Wawoto Kacel, in lingua locale “Camminiamo insieme”, nasce nel 1997 a Gulu, nel Nord Uganda, epicentro di una guerra che ha dilaniato la popolazione acioli per circa vent’anni.

Nel 2004 viene costituita formalmente come strumento per sostenere, attraverso il lavoro, un progetto socio-sanitario: ridare dignità a persone violate profondamente dalla guerra, dalla malattia e dalla miseria. Dalla sua costituzione, la cooperativa ha ricevuto il sostegno costante di due associazioni: la ong ugandese Comboni Samaritans of Gulu e l’italiana Good Samaritan Onlus, che aderiscono alla visione del progetto Wawoto Kacel e affiancano da sempre la cooperativa con azioni coordinate e condivise. Attualmente i soci beneficiari sono circa 70, in larga maggioranza donne con disabilità, ex bambine soldato, malate di aids e vedove di guerra.

Tanta inventiva
L’attività produttiva è suddivisa in sei settori merceologici che, con materie prime locali, realizzano oggetti e manufatti artigianali: sartoria, maglieria, tessitura, il reparto tye and dye, dove si colorano splendide stoffe, il laboratorio di bigiotteria, che utilizza perline di carta riciclata, e la sezione card, che realizza oggetti particolari con foglie di banano.
Ogni settore ha un responsabile, che organizza il lavoro e coordina i soci. Il manager è coadiuvato da personale competente: il contabile, il magazziniere, il responsabile della produzione, il responsabile degli acquisti e del marketing, e l’addetta alle vendite in negozio. Attualmente un’assistente locale si sta formando per ricoprire il ruolo di manager. Un passo importante nell’ottica del radicamento locale e della sostenibilità futura del progetto.
Dal 2004 vengono organizzati corsi di formazione e aggiornamento per migliorare la qualità dei prodotti e rispondere alle richieste del mercato locale e internazionale, in prevalenza italiano e americano.

Lavoro e terapia
La qualità dei prodotti e la rete di vendita, che negli anni ha generato risultati incoraggianti, dipendono dal miglioramento della struttura organizzativa, volta a garantire l’originario ruolo sociale della cooperativa, che non costituisce un semplice sistema produttivo. La Wawoto Kacel è per i suoi membri una storia di successo soprattutto in termini “terapeutici”.

Continua...

Last modified on Mercoledì, 13 Giugno 2018 19:33

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.