Mercoledì, 10 Gennaio 2018 14:40

Onde di incontro, premessa di pace

Come una scommessa di rinascita dopo mezzo secolo di guerra civile, è stata concepita nel 2004 per celebrare san Daniele Comboni, che per i popoli del Sudan ha dato la vita. È cresciuta, trasformandosi mentre veniva alla luce, e oggi continua a esistere nonostante la violenza che imperversa in Sud Sudan e che spesso la ferisce.

È la rete di emittenti cattoliche, il Catholic Radio Network (Crn). Dove la radio è il mezzo principale, se non l’unico, per comunicare, un circuito di stazioni che trasmettono nelle lingue comprese dalle comunità locali è una benedizione.

Registrata inizialmente il 14 febbraio del 2008 dalla Relief and Rehabilitation Commission del governo autonomo del Sud Sudan come ong n. 23, Crn ha accompagnato il fragilissimo tempo della transizione dal trattato di pace del 2005 alla dichiarazione di indipendenza del Sud Sudan del 9 luglio 2011. Un periodo di sospesa ostilità, pervaso dall’entusiasmo della popolazione ma assediato da troppe armi e troppo rancore. Il progetto rispondeva al desiderio di tessere la pace, firmata in Kenya dai capi delle fazioni in guerra: per non rimanere sulla carta doveva raggiungere la vita di uomini, donne e giovani che in Sud Sudan la guerra l’avevano anzitutto subita.

Fin dall’inizio era chiaro il limite: i territori del cosiddetto “Sudan liberato”, gli unici disposti a concedere licenze alla Chiesa cattolica. Era anche previsto che la gestione, assunta all’inizio da missionarie e missionari comboniani, venisse affidata gradualmente a personale locale.

Grazie a collaborazioni ampie, radicate nella Conferenza episcopale cattolica del Sudan e nella Famiglia Comboniana, il Catholic Radio Network ha contribuito a plasmare un momento cruciale della storia del Paese e a 10 anni dal suo atto di nascita continua a esistere, con ostinazione mai violenta, perché semi di pace possano continuare a fiorire in un terreno ancora minato.

Last modified on Giovedì, 11 Gennaio 2018 15:18

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.