22 aprile 2021, 51° Giornata mondiale della Terra. Stupisce la retorica di sostenibilità ed energia pulita che inonda quotidiani online e di stampa. Mai come in questo giorno la “pubblicità” scorre a difesa di «sora nostra madre Terra», come la chiamava affettuosamente Francesco d’Assisi. Ma quali sono i fatti da celebrare? Quali sono le azioni concrete che tutelano davvero gli ecosistemi? Le alterazioni rivelate da googleearth sono impressionanti, ma in senso negativo. Alla vigilia della ricorrenza, l’Unione Europea ha convertito in legge i suoi buoni propositi “verdi”: «La legge europea sul clima sancisce l'impegno ... leggi tutto
Il 22 aprile ricorre la 51ma Giornata Mondiale della Terra, istituita nel 1969 dalle Nazioni Unite per celebrare l’ambiente e la salvaguardia del pianeta. Nel corso degli anni la partecipazione internazionale all’Earth Day è cresciuta, superando oltre il miliardo di persone in tutto il mondo. Per il secondo anno consecutivo, la tv pubblica manderà in onda una maratona multimediale di 12 ore di diretta televisiva con #OnePeopleOnePlanet. La trasmissione inizierà alle 7:30 del 22 aprile e proseguirà fino alle 20:30, collegandosi con tanti programmi Rai. In diretta e on demand sulla piattaforma www.onepeopleoneplanet.it, numerosi saranno i contributi da ... leggi tutto
Il 22 aprile ha compiuto 50 anni, ma non li dimostra. È la Giornata mondiale della Terra, con cui l’Onu rende omaggio all’impegno in difesa del pianeta e degli esseri viventi che lo abitano. Ricorda l’oceanica manifestazione del 22 aprile 1970, coordinata da uno studente universitario di 25 anni, Denis Hayes. Quasi 20 milioni di persone si mobilitarono negli Usa per protestare contro il disastroso sversamento di greggio avvenuto nel 1969 davanti alle coste di Santa Barbara (California). Quella mobilitazione portò alla nascita dell’Environmental Protection Agency (Epa), l’Agenzia di protezione dell’ambiente statunitense, e avviò un p... leggi tutto

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

YOUTUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.