Il 13 marzo 2013 Bergoglio venne eletto Vescovo di Roma. Il papa venuto «quasi dalla fine del mondo» ha salutato i fedeli, dalla Loggia della Basilica di San Pietro con un augurio predittivo: “ora, cominciamo questo cammino: Vescovo e popolo”. Da allora lo ha ripetuto innumerevoli volte.E numerose sono foto lo ritraggono “in cammino”, verso i fedeli o fra di loro. Anche l’inaugurazione dei lavori per il Sinodo sull’Amazzonia rientrano in questa visione di Francesco come “papa in cammino”.L’etimologia greca di syn-hodos, letteralmente “camminare insieme” è stata fusa con la scelta di concentrare l’at... leggi tutto
Per il Sinodo sull’Amazzonia, sono stata coinvolta dalla Rete ecclesiale panamazzonica (Repam) nel suo ampio processo di consultazione e riflessione teologica. Così la scorsa estate ho potuto incontrare tante comunità dell’Amazzonia boliviana.Per me, donna europea che studia la vita della Chiesa con approccio storico, è stato un tempo di grazia: anche io posso dire che per tutta la Chiesa «è giunto il tempo»… ed è «il tempo della raccolta».Il titolo di questa rubrica scaturisce proprio dal mio incontro con un gruppo di donne della Bolivia amazzonica, nella diocesi di Pando, che ha undici preti ed è vasta qua... leggi tutto
Dall’Amazzonia a Roma, come hai vissuto l’assemblea dei vescovi sui Nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale?Non ho mai partecipato a un sinodo. La preparazione di questo è durata quasi due anni ed è stata davvero intensa, con ampia consultazione popolare. Ma quando sono arrivata a Roma, non sapevo proprio cosa mi aspettasse.Già essere nominata rappresentante della Repam è stata una sorpresa spiazzante, ma vivere il Sinodo lo è stato ancora di più. Mi ha positivamente colpito che il Papa partecipasse a tutte le plenarie e ascoltasse sempre con molto interesse, soprattutto le donne e chi rappresentava i popoli “origin... leggi tutto
Le aspettative erano tante. Sono rimasta impressionata da una lettera indirizzata a papa Francesco da giovani missionari appartenenti a differenti Chiese cristiane: anche loro sperano che questo Sinodo possa aiutarli ad accompagnare meglio i loro coetanei nel discernimento della propria vocazione. Questo desiderio rivela che i giovani sono già co-creatori di una Chiesa relazionale, inclusiva e “in uscita”, in cui si sentono a casa.Una delle parole-chiave di questo evento è stata “ascoltare le aspirazioni dei giovani”. Mentre stavamo lavorando sulla prima parte dello Strumento di lavoro è emersa la necessità di vivere in modo concreto la cul... leggi tutto
A partire dal 3 ottobre, la minuscola Città del Vaticano ha respirato quattro settimane di mondialità travolgente: questa volta, però, hanno prevalso i colori porpora e rosso di vescovi e cardinali. La lista degli oltre 300 partecipanti alla XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” pullula di eminenze, eccellenze e monsignori. Di giovani tra 18 e 29 anni ce ne sono appena 34. Anche le donne rimangono una sparuta minoranza, e il diritto di voto, a parità di ruolo, è esclusivo appannaggio maschile. Da notare che soltanto due di coloro che possono votare non sono sacerdoti. Forse ... leggi tutto

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.