Pagina 1 di 9

Percorsi inclusivi

All’inizio d’agosto del 1964 prende l’avvio la lunga serie delle sessioni di formazione ecumenica del Sae. Le prime quattro, svoltesi al Passo della Mendola, in Trentino-Alto Adige, sono dedicate ai tem ...
«Io vivo solo pensando a me stesso… faccio i fatti miei… e se qualcuno vive accanto a me, io non gli tendo la mano». ...
Ha occhi luminosi e un sorriso che incoraggia. Tinyiko Joan Ndaba sembra una sedicenne, ma ha 27 anni. Vive a Mamelodi, un sobborgo di Pretoria, in Sudafrica, e dal 2011 è impegnata a sensibilizzare giovani come l ...
Nello scenario delle religioni, il buddhismo ha da sempre goduto della fama di religione pacifista. Il corpus degli insegnamenti buddhisti, combinazione tra aspetti psicologici e tecniche di meditazione, è conosci ...
A un solo italiano è stato assegnato il Premio Nobel per la pace. A Ernesto Teodoro Moneta, nel lontano 1907. Già patriota risorgimentale e garibaldino, Moneta promosse a cavallo tra Ottocento e Novecento p ...

Una legge insidiosa

La Legge immigrazione e pubblica sicurezza 2018, nota come “Legge Salvini”, solleva domande inquietanti su discriminazione e disgregazione sociale. È necessario comprenderne gli effetti distruttivi e r ...
Pagina 1 di 9

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.