Grande fermento, tra gli Animatori e i Circoli Laudato Si’ italiani, per vivere la Settimana Laudato Si’ 2022 “In ascolto e in cammino insieme”. Come in tutta la rete mondiale, anche in Italia, da ogni parte, si stanno organizzando eventi locali che consentono di completare il programma mondiale degli eventi di questa gioiosa celebrazione dell’enciclica Laudato Si’. Insieme agli eventi ufficiali, che si possono seguire in diretta con traduzione simultanea sui canali youtube e facebook del Movimento Laudato Si’, ciascuno può anche organizzare eventi locali, mettendosi in ascolto del creato nella propria comunità, con un passo sinodale. ... leggi tutto
Una sfida generativaVoglio cominciare dal perché ho scelto di partecipare a questa esperienza. Credo, infatti, che le risposte vere ai nostri perché ci smuovano nel profondo e ci mettano di fronte a quello che noi realmente siamo. Io ho partecipato perché volevo vivere un’esperienza forte che non ero riuscita, per vari motivi, a vivere gli anni passati. Nello scegliere il cosa, il quando e il dove mi sono sentita attratta dalle parole “stile” e “vita” che insieme rappresentano un impegno a lungo termine, ovvero un impegno per tutta la vita. E non è facile, soprattutto nella società “liquida” di oggi, prendere un im... leggi tutto
Nel secondo capitolo dell’enciclica Fratelli tutti papa Francesco afferma: «Tutti abbiamo una responsabilità riguardo a quel ferito che è il popolo stesso e tutti i popoli della Terra. Prendiamoci cura della fragilità di ogni uomo, di ogni donna, di ogni bambino e di ogni anziano, con quell’atteggiamento solidale e attento, l’atteggiamento di prossimità del buon samaritano». La risposta teologica ed ecologica alla “cultura dello scarto” è la cura, che è anche la cifra della missione delle religiose nel mondo. Attenzione crescente...L’impegno della Uisg sul tema della cura non è nuovo, ma dopo l&... leggi tutto
“Rinnovare l’oikos di Dio”: quest’anno il Tempo del Creato ci propone per tutto il mese di settembre una riflessione sul tema della “casa”, un’opera creata da Dio per alimentare un insieme stupendo e prezioso di relazioni.Non è un caso che ecologia ed economia abbiano la stessa radice oikos. Le nostre reti di “case” sono chiamate a connettersi sempre di più per alimentare giustizia. Troppa ingiustizia dilaga nel Pianeta a causa della crisi climatica. È urgente ascoltare, riflettere e agire!Per questo il segno del Tempo del Creato 2021 è la “tenda”, segno dell’accoglienza di Abramo. Siamo tutti... leggi tutto
Sono Valentina, nata a Legnano quasi 53 anni fa. Vivo a Busto Arsizio (Varese), sono sposata e mamma di un gioiello di ragazzo di 17 anni che porta i 3 nomi del nostro prezioso papa Francesco: Francesco Mario Giorgio. Insegno musica e pianoforte presso il Collegio Rotondi di Gorla Minore e presso una scuola di musica privata, Musikademia. Da anni sono socia di Legambiente BustoVerde e volontaria nella Caritas della mia parrocchia. Amo la musica, l’uncinetto e i lavori a maglia, la natura e il Creato, e mi piace cucinare, ma soprattutto mi sta a cuore poter essere uno strumento per costruire pace e unire le persone; se ci impegniamo insieme, diventa possibile costruire un mondo pi&ugrav... leggi tutto
Al termine dell’Anno speciale Laudato si’ l’impegno per tradurre gli obiettivi dell’enciclica in scelte di vita diventa un processo inclusivo e globale della durata di 7 anni, numero biblico che esprime completezza. Il dicastero per la Promozione dello sviluppo umano integrale è stato incaricato di coordinare l’iniziativa, che già coinvolge molteplici partner, fra cui spicca il Movimento cattolico globale per il clima (Gccm), organizzatore della Piattaforma d’Azione Laudato si’. Obiettivi Laudato si’1. Risposta al grido della Terra: maggior utilizzo di energia pulita e rinnovabile, riduzione dei combustibili fossili per ottenere ... leggi tutto
Il 27 gennaio 2017 si svolgeva a San Giovanni in Laterano la Conferenza “Laudato si’ & investimenti cattolici: energia pulita per la nostra casa comune”. Promossa dal Movimento cattolico mondiale per il clima (Global Catholic Climate Movement – Gccm), era la prima in Italia a far incontrare esperti e studiosi del mondo accademico e del risparmio gestito con le molteplici sfaccettature del mondo cattolico: associazioni di volontariato, gruppi impegnati nel sociale, istituti religiosi, diocesi…La correlazione fra gestione del risparmio e cambiamento climatico era già nota in altre parti del mondo e la campagna non confessionale Divestment, avviata negl... leggi tutto
Il Cantiere casa comune si fonda sulla convinzione che tutte le persone sono «sulla stessa barca», come la pandemia covid-19 ha evidenziato, e per sopravvivere alla tempesta possono soltanto remare insieme verso un’umanità plurale perché, come sosteneva Pierre Claverie, vescovo di Orano (Algeria): «Nessuno possiede la verità, ognuno la ricerca. Ci sono certamente verità oggettive, ma che vanno al di là di noi e alle quali non si può accedere che attraverso un lungo cammino, ricomponendole a poco a poco, prendendo dalle altre culture e da altri gruppi umani quello che hanno acquisito, hanno cercato nel loro cammino verso la ver... leggi tutto
Il Movimento Cattolico Mondiale per il Clima (Global Catholic Climate Movement, Gccm) è una rete globale di istituzioni e realtà cattoliche. Nata nel gennaio 2015 per sensibilizzare le comunità cristiane alla questione dei cambiamenti climatici, oggi conta oltre 900 organizzazioni, che spaziano dalle grandi reti internazionali ai più piccoli istituti religiosi, includendo conferenze episcopali, diocesi, agenzie Caritas, ordini religiosi, movimenti laicali, gruppi giovanili, parrocchie e ong di ispirazione cattolica. Vi aderiscono oltre un milione di fedeli nei sei continenti, persone intente a conoscere l’insegnamento della Chiesa sul rispetto della creazion... leggi tutto
Si è aperto ieri con una santa messa in Vaticano, il Sinodo dei Vescovi per l'Amazzonia.Coinvolti vescovi e diaconi di nove paesi: Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Perù, Venezuela, Suriname, Guyana e Guyana francese. E anche sta volta, per le donne, sarà per la prossima volta.Un Sinodo che si appresta a discutere, tra le altre cose, l’introduzione di veri e propri ministeri femminili. Ma senza il parere delle donne che dovrebbero accoglierli. L'obiettivo è quello di seguire l'esempio delle comunità paoline, animate anche da diacone, profetesse e apostole. È evidente quindi che si percepisca una volontà di cambiamento, ma se la rifo... leggi tutto
Pagina 1 di 2

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

YOUTUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.