Il 28 febbraio 1921 nasce la pioniera dell’ecumenismo e del dialogo ebraico-cristiano in Italia: una donna coraggiosa e molto determinata. Quando ancora era proibito accostarsi ai “non cattolici”, nella città di Venezia la cattolica Maria Vingiani inizia a tessere rapporti con altri credenti cristiani ed ebrei. Per collaborare con Giovanni XXIII al processo in divenire del Concilio Vaticano II, si trasferisce a Roma, e grazie a lei lo storico ebreo Jules Isaac, suo amico, incontra il Papa. Dal loro dialogo scaturisce il quarto paragrafo della dichiarazione Nostra Aetate, che nella Chiesa cattolica segna un radicale cambio di mentalità verso la “stirpe ... leggi tutto
Ho cominciato ad amare i percorsi di pace e giustizia socio-ambientale quando avevo 18 anni. Con il gruppo scout, grazie alla nostra capo clan ho conosciuto Gianni Novelli e il Cipax, il Centro Interconfessionale per la Pace, un’associazione culturale e di promozione sociale intenta alla solidarietà sociale, umana, civile, culturale, e alla ricerca etica. Da allora ogni anno celebravamo a Roma, nella chiesa dei Santi Apostoli, la messa per Oscar Romero, e seguivamo il cammino ecumenico di pace, giustizia e integrità del creato. Mi sono talmente appassionata all’ecumenismo che la mia tesi di laurea è stata sulla prima Assemblea ecumenica europea (Aee), indett... leggi tutto
Quel pomeriggio all’ospedale era seduta sulla poltrona. Su un tavolino teneva la bibbia aperta, un’agenda, qualche libro. Era raggiante quel giorno. E sembrava una nota stonata per una persona che si preparava a morire. Perché della morte non si parla mai. Soprattutto in presenza di chi sta per morire. Lei invece parlava della sua morte. Ma lo faceva vivendo. E aveva come una certa impazienza. Come se non volesse perdere un appuntamento d’amore. E infatti, appena quattro giorni dopo, portata nella casa della sua amica Nora, quell’appuntamento era arrivato. E sul suo viso era rimasto un sorriso dolce, adolescente. Proprio come quando l’amore appare all&rsq... leggi tutto

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

YOUTUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.