Lunedì, 22 Gennaio 2018 12:41

Approfondire per comprendere

Il 28 novembre all’Università Lumsa di Roma si è svolto il seminario “Migrazioni e tratta”.

Organizzato dal Comitato di preparazione alla quarta Giornata mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta di esseri umani, che ricorre l’8 febbraio 2018, l’evento ha offerto materiale qualificato a chi desideri celebrare la giornata non solo come momento di preghiera.

Teresa Albano, esperta di migrazioni, e Francesco Vacchiano, psicologo e antropologo, hanno proposto due approcci complementari, rispettivamente giuridico e psico-antropologico.

La partecipazione, a carattere internazionale, è stata intensa. Al seminario sono seguiti alcuni laboratori di comunicazione, volti a superare l’angoscia generalmente associata alla tratta. Per uscire dalla nicchia degli addetti ai lavori, sono stati adottati linguaggi e mezzi comunicativi rivolti a un pubblico più ampio. Il laboratorio facilitato da Gabriella Marino, di Artéteca, ha generato il “promo” della giornata: un videoclip che canta la solidarietà e l’incontro.

«L’iniziativa ha inteso recuperare la capacità pedagogico-educativa per raggiungere il mondo dell’educazione – spiega suor Gabriella Bottani, coordinatrice di Talitha Kum, la rete internazionale delle religiose contro la tratta –. Serve promuovere maggiore presa di coscienza della connessione fra lo sfruttamento e le politiche migratorie restrittive che bloccano i flussi. È anche importante riconoscere che le persone emigrano non solo per fuggire la povertà ma anche per perseguire uno stato di vita migliore».

Giornate di sensibilizzazione 
contro la tratta
8 febbraio - Giornata Mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta di esseri umani.
18 marzo - Giornata contro lo sfruttamento sessuale dei minori.
30 luglio - Giornata mondiale contro la tratta di persone (Onu).
23 settembre - Giornata contro la tratta (Brasile).
18 ottobre - Giornata europea contro la tratta degli esseri umani.
18 novembre - Giornata europea per la protezione dei minori dallo sfruttamento e gli abusi sessuali.

Last modified on Lunedì, 22 Gennaio 2018 12:52

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.