A Padova ho frequentato il Gim (Giovani Impegno Missionario), il percorso per giovani della Famiglia Comboniana, e dopo un orientamento vocazionale di due anni sentivo il desiderio di spendere la mia vita per condividere la “rigenerazione” donata da Dio e dalla sua Parola con gli impoveriti e con chi ancora non la conosce. Attraverso incontri, persone e situazioni, mi sono sentita incoraggiata a vivere la spiritualità e il carisma comboniani e il 23 settembre 2020 sono partita per Granada, in Spagna. Là ho iniziato il “postulato”, ovvero «il primo periodo di formazione, che dura due anni, per giungere poi, dopo un’ulteriore formazione nel nov... leggi tutto
È una storia un po’ arzigogolata, la cui unica costante è sempre stata la fede, unita al desiderio di “essere utile” e di vivere in mezzo ad altre lingue e culture.Niente male come punti di partenza! Alla ricerca di séSono Linda, “laica missionaria comboniana”; da poco tempo, ma così contenta di poter definire in qualche modo, in questo modo, la mia identità.Ho vissuto in diversi Paesi, in cerca di qualcosa. Eppure, come in una delle trame più scontate, era me che cercavo. Non mi sono mai amata, non sapevo farlo, mi ritenevo incapace di vivere; inutile, profondamente sola. Ho alcune esperienze di missione alle spalle. Q... leggi tutto
VOCAZIONE CHE FIORISCEHo frequentato il GIM (Giovani impegno missionario), dove la “musica” che aveva iniziato ad attirarmi in quella veglia pasquale si è fatta così forte che il desiderio di mettermi a danzare non ha più potuto essere ignorato. Il «Filippo, va’!» di Atti 8, invito a raggiungere il carro dell’eunuco etiope, è diventato un «Daniela, va’!» e ho così iniziato la mia avventura con le Suore comboniane. Ho professato nel settembre del 2003 e due mesi dopo, in piena notte, contemplavo dal finestrino dell’aereo una vista mozzafiato: Dubai, un diamante di luci e la mia prima missione. L&ig... leggi tutto
Mi chiamo Fabrizio, vivo a Bari e dal 2016 sono animatore del Gim locale.Il nostro è un cammino di vita che sosta sulla Parola, cerca giustizia e pace, incontra l’immigrazione e promuove l’integrità del creato e il dialogo interculturale e interreligioso.Quest’anno approfondiamo anche la Campagna di pressione alle Banche Armate, avviata nel 2000 da varie riviste (Nigrizia, Missione Oggi, Mosaico di Pace) in concomitanza con la Jubilee 2000 Coalition. La Coalition invocava la remissione del debito dei Paesi poveri, contratto primariamente per l’acquisto di armamenti. Nel 2020 ricorrevano anche trent’anni della legge 185, promulgata nel 1990 per disc... leggi tutto
Noi, gruppo di 12 ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia, dal 20 al 29 agosto 2020 abbiamo trascorso una settimana ospitati dalla Caritas diocesana di Bisceglie, un allegro Comune pugliese che ci ha accolti con tutto il calore e la tradizione del posto. Dal trambusto all’incontroIn un mondo fatto di parole, di social, di immagini e propaganda urlata, forse abbiamo bisogno di vederci da vicino e di sporcarci le mani. Abbiamo bisogno di essere concreti. Lo desideriamo con tutto il nostro cuore, ma se c’è una cosa veramente ardua, è fare il primo passo, perché “fare” il primo passo racchiude un messaggio, una scelta, un desiderio di cammino. ... leggi tutto
Mi chiamo Benedetta, sono insegnante e faccio parte del gruppo Laici missionari comboniani di Bologna. Dal 22 al 28 agosto ho partecipato al campo che si è svolto in Puglia tra Noci e Gioia del Colle (Bari): un’esperienza pensata per giovani adulti over 35 che si pongono domande e sentono il bisogno di dare risposte concrete. Non accontentandomi di una vacanza tradizionale, ho fortemente desiderato partecipare al campo, nonostante la precarietà della situazione causata dall’emergenza sanitaria, e al ritorno ho portato con me una grande quercia, frutti, mani e l’orizzonte: sono parole legate al creato, ma arricchite di significato per ciò che ho vissuto;... leggi tutto
Mi chiamo Francesca. Vivo a Padova, ho 26 anni e nell’agosto del 2019, insieme a Carmen, Miriam, Alberto, Matteo e Zeno, ho trascorso tre settimane in Ecuador per conoscere e comprendere un Paese ricco di culture, volti e storie. Il viaggio è frutto del percorso Giovani impegno missionario (Gim) della Famiglia Comboniana, al quale mi sono avvicinata per caso. Accoglienza, semplicità e condivisione sono le prime sensazioni che ho percepito varcando la soglia della grande casa comboniana: esattamente ciò di cui sentivo il bisogno. E vivendo un periodo, pur brevissimo, di “missione”, queste parole hanno acq... leggi tutto
Sono Giorgia, ho 29 anni, padovana e dottoranda in Scienze forestali. Dopo un’esperienza in America Latina, sono tornata con il bisogno di comprendermi. Sento forte in me quel senso di appartenenza a un’unica umanità, parte di quel creato tanto amato da san Francesco. Così da tre anni seguo il percorso giovani della Famiglia Comboniana, il Gim (Giovani impegno missionario). La spiritualità incontrata mi ha fatto sentire “a casa” e la proposta lanciata da un comboniano, assieme ad altre “dioincidenze”, ha fatto il resto: il 3 agosto 2019 parto con altre 7 persone per il “campo Gim” in Mozambico, devastato pochi mesi prima da... leggi tutto
Mi chiamo Giulia, ho 34 anni, vivo a Barletta e sono insegnante di sostegno in una scuola primaria. Da quando avevo 18 anni ho iniziato a “viaggiare per condividere” e a 24 ho iniziato un percorso di spiritualità al Centro missionario di Modena, la mia città. Lì ho conosciuto padre Davide De Guidi e il Gim di Padova: mi porto ancora nel cuore i sei mesi vissuti in Mozambico. Al mio arrivo a Nampula, nel luglio 2017, altalenavo fra la nostalgia di casa e la gioia di conoscere la missione di cui avevo tanto sentito parlare. Avevo anche paura di non essere all’altezza del servizio assunto, ma le 58 ragazze del Lar Elda, una casa-famiglia delle comboniane,... leggi tutto
Mi chiamo Marta, ho quasi 29 anni e durante il periodo del Covid-19 sto trascorrendo la mia quarantena a Novara, dove sono cresciuta. Dopo la laurea in Architettura ho trovato lavoro in un’azienda di costruzioni a carattere prettamente commerciale: una realtà dinamica che ogni giorno mi insegna a diventare più responsabile e indipendente, un lavoro che mi appassiona, ma che allo stesso tempo si colloca in un sistema che funziona solo se il ritmo è forse troppo rapido e non ti lascia tanto tempo per pensare. Così lo scorso agosto ho deciso di trascorrere un mese in una piccola regione del Brasile; in fin dei conti, uscire dagli schemi ordinari della vita di t... leggi tutto
Pagina 1 di 2

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

YOUTUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.