Nel secondo capitolo dell’enciclica Fratelli tutti papa Francesco afferma: «Tutti abbiamo una responsabilità riguardo a quel ferito che è il popolo stesso e tutti i popoli della Terra. Prendiamoci cura della fragilità di ogni uomo, di ogni donna, di ogni bambino e di ogni anziano, con quell’atteggiamento solidale e attento, l’atteggiamento di prossimità del buon samaritano». La risposta teologica ed ecologica alla “cultura dello scarto” è la cura, che è anche la cifra della missione delle religiose nel mondo. Attenzione crescente...L’impegno della Uisg sul tema della cura non è nuovo, ma dopo l&... leggi tutto
Siamo a metà del mese di luglio. Lo abbiamo iniziato nel ricordo del 25° della strage di Srebrenica: un eccidio raccapricciante, tanto più perché consumato sotto gli occhi di 600 “caschi blu” olandesi, parte delle forze internazionali di pace delle Nazioni Unite. L’Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne ricorda «8372 musulmani massacrati alle porte d’Europa e si stringe con solidale vicinanza alle donne e alle associazioni che per decenni hanno lavorato e tutt’oggi lavorano per curare le ferite senza nascondere le cicatrici, elaborare i traumi senza cancellare la memoria, ottenere giustizia senza rinunciare all... leggi tutto
Le città moderne divorano grandi quantità di energia e aggravano l’emergenza climatica. Da quanto tempo la vegetazione viene valorizzata per coibentare gli edifici e ridurne il fabbisogno energetico?Da secoli, in Paesi con clima freddo e secco come Islanda, Norvegia e Canada, venivano utilizzate le piante per isolare termicamente le abitazioni: la vegetazione cresceva sulle coperture, aderendo a un substrato organico sotto cui veniva posto uno strato di corteccia d’albero. La terra asciutta fungeva da isolante termico e la vegetazione schermava gli edifici dai venti gelidi: in mancanza di impianti di riscaldamento, il sistema garantiva un certo comfort abitativo. Da... leggi tutto
La cultura del bem viver è molto antica ed è basata su principi ancestrali.L’ancestralità è un punto di partenza fondamentale di tale cultura. Nella sapienza amerindia il passato non è qualcosa di obsoleto, è piuttosto un vincolo esistenziale per il presente. È ciò che permette di rimanere in un processo di continuo apprendimento, avendo cura della vita del cosmo, che implica cura di noi esseri umani, delle nostre radici e della terra. È un’alleanza universale nella “casa comune”, definita affettuosamente dai popoli amerindi Pachamama: “Madre di tutti e tutte”. Nelle mitologie amerindie si trat... leggi tutto
Conoscete Jennifer Nedelsky? Da sempre attenta alle relazioni, insegna alla Facoltà di Legge dell’Università di Toronto. È una mente pensante e un cuore pulsante che osa proporre: «Ogni persona lavori al massimo 30 ore settimanali e doni almeno 12 ore ogni settimana alla cura di sé, della famiglia e della comunità». L’economista Luigino Bruni l’aveva intervistata nel 2014, per comprendere meglio la sua originale proposta politica. Secondo Nedelsky, chi si vanta di avere un lavoro di tale responsabilità da non aver tempo per altro dovrebbe rivedere la propria idea di eccellenza. Anzi, l’intera società, a... leggi tutto

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

YOUTUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.