Venerdì, 31 Marzo 2017 06:29

Lavoro e tempo sacro della “cura”

Conoscete Jennifer Nedelsky?

Da sempre attenta alle relazioni, insegna alla Facoltà di Legge dell’Università di Toronto.

È una mente pensante e un cuore pulsante che osa proporre: «Ogni persona lavori al massimo 30 ore settimanali e doni almeno 12 ore ogni settimana alla cura di sé, della famiglia e della comunità».

L’economista Luigino Bruni l’aveva intervistata nel 2014, per comprendere meglio la sua originale proposta politica.

Secondo Nedelsky, chi si vanta di avere un lavoro di tale responsabilità da non aver tempo per altro dovrebbe rivedere la propria idea di eccellenza.

Anzi, l’intera società, a partire dalla scuola, dovrebbe sostituire al concetto di “professionista eccellente” quello di “persona eccellente”. Persone che gustano il tempo sacro di prendersi cura di sé e del prossimo, gratuitamente, sono una fioritura dell’umanità.

La filosofa della politica è stata invitata a Roma in preparazione alle settimane sociali cattoliche 2017.

Il 3 e il 4 aprile due opportunità da non perdere, per ascoltarla dal vivo, ed esplorare con lei “Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo e solidale”.

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.