Verso dove? Marinella Perroni (a sinistra) con Cristina Simonelli, attuale presidente del Cti
Martedì, 29 Maggio 2018 20:25

Verso dove?

Con questo titolo affascinante si è svolto il 14 aprile 2018 a Roma il seminario organizzato dal Coordinamento Teologhe Italiane (Cti). All’Antonianum, il cui Rettore Magnifico è una donna, suor Mary Melone, sono convenute da tutta Italia un centinaio di persone, teologhe soprattutto e alcuni teologi, di confessioni e generazioni diverse, per riflettere, confrontarsi e dialogare insieme.

I temi trattati sono stati spunti per un colloquio allargato, invito a leggere la realtà in divenire che trasforma e sfida ad aprirsi a un futuro ancora incerto, da costruire insieme.
La mattinata è stata dedicata al tema “Fede e femminismo. Riflessioni e prospettive”, presentato da Elizabeth Green, pastora dell’Unione Cristiana Evangelica Battista a Cagliari, teologa femminista, attenta alle problematiche della violenza sulle donne.
La tematica è stata affrontata a partire dalla crisi del femminismo classico che si ritrova a confrontarsi con una realtà che sembra essere ancora più fragile di prima, dove i cambiamenti sociali ed economici non hanno intaccato le forme patriarcali, dove la ricchezza delle differenze ancora fatica a farsi strada, e dove diritti che sembravano acquisiti sono ancora una volta messi in discussione, sacrificati sull’altare dell’economia globale.

In cerca di cammini alternativi

Di fronte a questa realtà, la prospettiva proposta alla teologia femminista da Elizabeth Green è di fare chiarezza su dove collocarci, da dove partire, dove stare. Invito a stare ai confini, a scegliere la marginalità come luogo dove incontrare Dio, rendendolo centro di una prospettiva nuova, fondata sulle relazioni, sull’ascolto reciproco. Spazio che diventa Chiesa, discepolato di eguali, assemblea di cittadine e cittadini liberi. Questo spazio diviene luogo di conversione, kenosi, vocazione e chiamata al “dissesto” delle logiche di potere e sopraffazione attraverso la scelta consapevole di cammini alternativi.

Continua...

Last modified on Mercoledì, 30 Maggio 2018 15:42

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.