Martedì, 30 Ottobre 2018 21:59

Presenti alla Presenza

Di suore comboniane “giovani” in Europa non se ne vedono tante, ma ci sono e amano approfondire la loro vocazione condividendo la propria fede ed esperienza di vita. Un piccolo gruppo si è ritrovato lo scorso settembre a Roma, e una di loro racconta

Sara Antonini, Donata Ferrari, Kathia di Serio, Daniela Serafin, Iris Gallardo e Laura Perin dalla Provincia Italia; Marisela de los Santos López e Rozineide Lima do Nascimento dalla Provincia Europa e Maria del Rosario Fernàndez Ramiro dalla Delegazione di Roma: nove consorelle fra i 35 e i 50 anni sono convenute a Roma dal 9 al 12 settembre per un tempo da vivere insieme con suor Luigia Coccia, superiora generale... non ancora cinquantenne.

L’età “di mezzo” è una tappa particolare a livello umano, spirituale e nel cammino della congregazione.

Questo incontro è stata una nuova tappa di un percorso di formazione qualificata, di confronto e condivisione iniziato lo scorso anno. Suor Luigia si è resa disponibile ad accompagnarci anche questa volta, dando continuità al percorso per crescere con consapevolezza nel vivere le nostre giornate, per essere “presenti alla Presenza”.

Siamo partite dall’ascolto e dalla condivisione della nostra vita. Padre Innocenzo Gargano, monaco camaldolese, ci ha ricordato che la maggior parte degli abbandoni nella vita consacrata sono dovuti alla mancanza di preghiera e al non saper stabilire un ordine di priorità nella propria giornata, spesso sostituendo la preghiera con impegni di servizio. Ogni anno, più di tremila fra sacerdoti, religiosi e religiose di voti perpetui abbandonano il cammino di consacrazione per un’altra scelta di vita.

Nessuna sceglie uno stato di vita se non è innamorata, ma spesso può tirare avanti per compassione e per routine, non per amore. Per noi religiose diventa allora fondamentale vivere ogni giorno la bellezza della preghiera, nell’ascolto di ciò che Dio ci dice. Se questo appuntamento viene meno, l’amore si inaridisce, e non possiamo dissetare altri e altre se la nostra brocca è vuota.
Sono state giornate dense di gratitudine, vissute nell’ascolto e nella ri-scoperta che la nostra vita è nelle mani di Dio e che possiamo vivere pienamente la nostra consacrazione e missione quotidiana nelle diverse realtà dove siamo inserite se rimaniamo presenti alla sua Presenza.

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.