l 27 dicembre inizia anche in Italia la vaccinazione contro il covid-19. È una data simbolica, condivisa con altri Paesi dell’Unione Europea. La prima dose è per una donna che lavora all’Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma: un’infermiera “anonima”, che ha svolto e svolge il suo servizio con dedizione, giorno dopo giorno, a stretto contatto dei pazienti e lontano dai riflettori. Anche questa è una scelta simbolica. I simboli hanno grande valore per coloro che li sanno percepire e comprendere.Anche il Natale è un simbolo. Perché Gesù “nasce di notte”? Il Segretariato attività ecumeniche, Sae, con c... leggi tutto
Vent’anni fa veniva istituita la giornata Giornata Onu per i diritti dei migranti. Ricorre il 18 dicembre, ma quest’anno la pandemia è stata un po’ come la neve e ha ricoperto tutto il mondo di uno strano silenzio. Di pace, un po’ meno. In questi giorni così vicini al Santo Natale, però, «La pandemia non deve farci dimenticare altre situazioni drammatiche, quali le violenze e gli abusi sulle persone migranti, perché come ci ha ricordato il Papa nessuno si salva da solo», afferma padre Fabio Baggio, Sottosegretario della Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano, nell’intervista a Vat... leggi tutto
Ci avviciniamo al Natale con una coscienza nuova, facendo tesoro delle riflessioni che scaturiscono dall’Economy of Francesco: non può esserci Natale, se non rifuggiamo da un’economia che distrugge il Pianeta e l’umanità.La prima storia viene dalla Sicilia, dove Rosetta riesce a condividere la sua conversione ecologica con la comunità. La seconda viene dalla Toscana, dove un giovane sta cercando la sua strada. A piccoli passi verso un piano pastorale Laudato si’Sono Rosetta, vivo a Scicli (Ragusa) e faccio parte della Comunità Papa Giovanni XXIII; nella chiesa del mio paese sono anche responsabile Caritas.La mia esperienza personale di con... leggi tutto
Pace a questa casa! Con questo augurio raccogliamo i passi del 2018 e iniziamo la sosta di Natale. Ma iniziamo anche a proiettare nuovi passi verso il 2019: sono passi di “buona politica”, per rendere più bella e accogliente la nostra “casa comune”: ogni comunità, quartiere, città, nazione … e l’intero pianeta. Ce ne offre occasione il messaggio di papa Francesco per la Giornata Mondiale della Pace 2019: La buona politica è al servizio della pace. «Quando la politica si traduce nell’incoraggiamento dei giovani talenti e delle vocazioni che chiedono di realizzarsi, la pace si diffonde nelle coscienze e sui volti.&... leggi tutto
La festa dell’incontro è alle porte: è NATALE! Può donarci occhi per contemplare insieme i frammenti di vita nascosti nelle pieghe dell’anno: le sorprese, le domande, le sfide,… le gioie. Per noi a Combonifem è stato un anno di “metamorfosi”: ha generato il nuovo sito e donato un altro passo al magazine. È stato un anno impegnativo, intriso di ricerca. Questa newsletter la dedichiamo a voi e a noi, che condividiamo passi di esplorazione per spaziare “oltre”. Cosa ci ha incoraggiato? Quali varchi hanno aperto i “dossier”? Quali tematiche hanno indicato sentieri poco battuti? Quelle s... leggi tutto
Natale! Il presepe, con l'asino e il bue... Quale tradizione li ha collocati nelle rappresentazioni che dai primi secoli a oggi raffigurano il Natale? Fervono gli scambi di regali. Gli addobbi natalizi costellano strade, edifici e case.Si respira un’aria di festa, che accelera il passo verso le tanto attese festività. E si prepara il presepe. Anzi, i presepi. Molteplici, come quelli “dal mondo” che adornano tante città d’Italia.Al Museo Africano di Verona una breve sosta a contemplare la varietà dei presepi: alcuni molto originali per forme e materiali, eppure quasi tutti avevano l’asino e il bue.Da dove originano queste due silenziose pr... leggi tutto

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.