Era la prima volta nella storia che un Papa aveva avuto il coraggio di affrontare con un’enciclica il problema della salvaguardia del creato.In questi anni, attorno alla Laudato si’ ci sono stati tanti convegni, incontri, dibattiti, ma senza significativi risultati. C’è voluto il coraggio di una ragazzina svedese di 16 anni, Greta Thunberg, per coinvolgere milioni di ragazzi e ragazze di tutto il mondo e farli scendere in piazza a gridare che è ora di passare dalle parole ai fatti. Giovani al centroAncora una volta è stato papa Francesco con il suo intuito profetico a rivolgersi direttamente ai giovani. Ha invitato ad Assisi una rappresentanza di giova... leggi tutto
Le città moderne divorano grandi quantità di energia e aggravano l’emergenza climatica. Da quanto tempo la vegetazione viene valorizzata per coibentare gli edifici e ridurne il fabbisogno energetico?Da secoli, in Paesi con clima freddo e secco come Islanda, Norvegia e Canada, venivano utilizzate le piante per isolare termicamente le abitazioni: la vegetazione cresceva sulle coperture, aderendo a un substrato organico sotto cui veniva posto uno strato di corteccia d’albero. La terra asciutta fungeva da isolante termico e la vegetazione schermava gli edifici dai venti gelidi: in mancanza di impianti di riscaldamento, il sistema garantiva un certo comfort abitativo. Da... leggi tutto
Per il 2025 l’Italia mira a chiudere tutte le centrali a carbone, che sono le più inquinanti: ciò è encomiabile, ma per compensare la ridotta disponibilità energetica che ne consegue ha deciso di investire in gas metano, mentre l’Accordo di Parigi e l’appello dell’Ipcc chiedono di azzerare le emissioni nette di anidride carbonica entro il 2050. Gestire una rete elettrica ricorrendo esclusivamente a energie rinnovabili non è banale: per garantire la fornitura in ambito ospedaliero, dove un’interruzione di elettricità diventa letale, è necessaria una combinazione di fonti fotovoltaiche ed eoliche con sistemi di accu... leggi tutto
Risparmio ed efficienza energetica sono concetti simili ma non uguali, nel senso che un sistema efficiente arriva a produrre di più con meno energia, ma non necessariamente a ridurne il fabbisogno. Grazie alla ricerca e all’innovazione tecnologica, a parità di beni prodotti è possibile ridurre il consumo di risorse e di energia. Ne sono un esempio gli elettrodomestici, che peraltro oggi consumano molto meno elettricità che in passato. Ma noi dobbiamo ridurre il consumo di energia in senso assoluto. Tre ambiti prioritariA livello europeo, il dibattito sull’efficienza energetica (Ee) si articola principalmente in tre settori:• gli edifici, che gene... leggi tutto
Dalla sua pubblicazione, il supporto globale al contenuto della Laudato si’ è cresciuto; in particolare, i passaggi sulla conversione ecologica e la sostenibilità hanno trasformato diverse comunità di tutto il mondo. Ispirato dal n. 231 – «Insieme all’importanza dei piccoli gesti quotidiani, l’amore sociale ci spinge a pensare a grandi strategie che arrestino efficacemente il degrado ambientale e incoraggino una cultura della cura che impregni tutta la società» – il Gccm mette a disposizione una vasta gamma di risorse per supportare le comunità a intraprendere una conversione ecologica e crescere nella sostenibilit&... leggi tutto
Redatto con il contributo delle religioni e della scienza, pervaso di spiritualità e concretezza, il documento è stato apprezzato oltre gli ambiti della Chiesa cattolica e ha contribuito alla svolta politica dell’Accordo di Parigi, che dal 12 dicembre 2015 impegna 195 Paesi ad affrontare insieme l’emergenza climatica. Il 2020 è un anno decisivo per realizzarlo. A partire dai contenuti della Laudato si’, queste pagine invitano a un bilancio provvisorio della conversione ecologica realizzata a vari livelli: nella Chiesa cattolica, ovvero “universale”, nell’Unione Europea, nella società italiana e nella ricerca internazionale. De... leggi tutto

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.