Lunedì, 03 Agosto 2020 08:52

Tempo di conversione integrale

Ogni esperienza di conversione è un movimento del cuore che cambia strada: nei confronti di Dio, nei confronti dei fratelli e delle sorelle, della natura e di sé stessi. Per questo la conversione ecologica deve essere “integrale”, ovvero consentirci di cambiare strada in tutte le dimensioni della nostra vita e della società. Ed è bello vedere come essa passi attraverso iniziative che si ispirano all’enciclica di Francesco, come i Circoli Laudato si’ che nascono in tante parti del mondo. In queste pagine Isabella, originaria di Bergamo ma da anni residente ad Assisi, e Paola di Forlì raccontano la loro esperienza.

Assisi: un nuovo stile di vita
Sono Isabella e da sei anni vivo nella splendida città di Assisi. Mi ci sono trasferita da Bergamo, mia città natale, perché volevo cambiar vita. Non che Bergamo sia brutta, tutt’altro, ma non ne potevo più dell’inquinamento che mi aveva regalato una sinusite cronica e bronchiti annuali.

Desideravo proprio cambiar vita: più a contatto con la natura e meno frenetica. Una vita più autentica.
Dopo aver letto un piccolo libro dal titolo carico di speranza, 100 modi per cambiare vita ed essere felici, con un’amica di Bergamo ci eravamo incoraggiate a vicenda per vivere in campagna, fare l’orto e arrivare ad autoprodurre tutto ciò che era possibile, anche per ridurre i rifiuti e l’uso della plastica. Qualche anno prima ero già diventata vegetariana, e quella scelta piano piano diventa sempre più profonda e ti cambia la vita.

Così ci siamo trasferite: prima la mia amica, col marito, ha trovato casa in campagna vicino a Perugia; poi, dopo sei mesi, sono arrivata in Umbria pure io, ma non ho trovato casa vicino a lei bensì ad Assisi. Una vera grazia!
Bellissimo tutto, ma mi son ritrovata da sola. La mia amica è stata presa da tutti i problemi connessi al trasferimento e non aveva più tanta voglia di fare esperimenti. Essere soli non è il massimo. Così ho riposto i miei sogni nel cassetto, finché è successo qualcosa di molto particolare.

Il mio parroco ha chiesto di aiutarlo a rispondere alle domande di papa Francesco in preparazione al Sinodo per l’Amazzonia, e ci siamo così ritrovati in un piccolo gruppo a leggere la Laudato si’. Gli incontri sono diventati sempre più interessanti e, una volta terminato il compito, ci siamo chiesti: «Perché non continuiamo questo discorso?».
Così è nato il Circolo Laudato si’ di Assisi!

Questo mi ha dato l’occasione di tirare fuori dal cassetto tutti i miei sogni e io, in particolare, sono diventata la “sperimentatrice” del gruppo. Comici i primi tentativi di shampoo fatto in casa: con la farina di ceci, capelli pulitissimi, cute perfetta ma... una puzza insopportabile! Con l’uovo e l’aceto, capelli lucidissimi e veramente puliti ma... mia figlia mi ha fatto rilavare i capelli perché sapevo d’uovo!

Il Circolo, però, non è soltanto sperimentazione; è soprattutto vivere con una consapevolezza nuova: essere connessi con la spiritualità della Laudato si’. Molto belli i momenti che viviamo immergendoci nel creato. Qui abbiamo l’Eremo delle Carceri e altri luoghi stupendi legati a san Francesco, ma ogni persona ha i propri luoghi dove vivere in immersione con il Creatore. Oltre alla spiritualità, l’altra dimensione importante è l’appartenenza a un gruppo, alla parrocchia. Curiamo ogni domenica l’animazione della liturgia, attraverso i canti, i segni e le preghiere dei fedeli, che spesso ampliano lo sguardo nell’orizzonte dell’enciclica e ci consentono di portare nella preghiera i nostri desideri più belli.
Isabella, Assisi

Forlì: il nostro servizio alla creazione
La mia esperienza parte da lontano, in Brasile, a contatto con realtà disastrate. Per 36 anni ho lavorato con un padre gesuita a servizio della vita e dei diritti umani. Quell’esperienza mi ha cambiato profondamente, perché mi ha fatto scoprire cos’è la pienezza della vita umana in Dio.

Quando il padre è mancato, ho dovuto reinventarmi il cammino. A questo punto ho incontrato l’iniziativa del Joint Diploma realizzato dalle università e atenei pontifici di Roma per diffondere la visione e la missione dell’enciclica di papa Francesco sulla cura della “casa comune”, la Laudato si’.

Leggendola, ho colto l’appello a impegnarsi perché, se non si interviene in tempo, la “casa” subirà un crollo imminente. Frequentando il Joint Diploma, ho conosciuto il Movimento cattolico mondiale per il clima (Global Catholic Climate Movement, Gccm) e i suoi rappresentanti. Con loro sono diventata Animatrice Laudato si’.

Per l’azione pratica e la diffusione dei valori dell’enciclica il Gccm ha avviato i Circoli Laudato si’, piccoli gruppi di persone impegnate nel processo di conversione ecologica e in quello di approfondimento della propria relazione con Dio Creatore e con tutti i membri del creato. I circoli si riuniscono regolarmente per pregare, riflettere e agire con amore compassionevole e con attenzione per la Terra, al fine di rispondere meglio alle crisi ecologiche del nostro tempo. A supporto dei Circoli, che insieme possono dare vita alla Laudato si’, il Gccm provvede anche la formazione di Animatori, perché «il tutto è superiore alla parte» (Ls 141).

Quando possibile, mi piace partecipare alle Messe Laudato si’ del Circolo di Roma Trastevere, per vivere l’eucarestia in dialogo con la creazione. Quei semi piantati anni fa in Brasile sembrano sbocciare nel rapporto con coloro che, come me, desiderano un mondo migliore. A vicenda possiamo offrirci ispirazioni e procedere. «Che le nostre lotte e la nostra preoccupazione per questo pianeta non ci tolgano la gioia della speranza» (Ls 244).

Last modified on Lunedì, 03 Agosto 2020 08:55

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.