Sabato, 18 Gennaio 2020 14:57

Vera rilevanza

Da una triste e chiacchierata conferenza stampa, lo spunto per raccontare storie che danno vera rilevanza allo spirito femminile.

Se di fronte abbiamo uno scenario, quello televisivo, in cui le donne vengono ancora scelte per la loro bellezza e il loro saper “stare un passo indietro”, oltre a questo ci sono moltissime donne che riescono a fare delle loro capacità fatti di vera rilevanza per il proprio Paese o la propria popolazione.

In India, per esempio, c’è una giovane – e bellissima - surfista indiana che ha insegnato a una intera comunità ad amare l’oceano, proteggendolo e facendolo diventare un luogo di lavoro sostenibile.

Ishita Malaviya ed è stata inserita da Forbes nella classifica dei talenti più influenti dell’Asia “30 Under 30”. Nel 2007 è salita su una rudimentale tavola da surf comprata per pochi dollari, da lì nessuno l’ha più fermata. Oggi col suo surf club sta aiutando un paese intero a vivere e a lavorare.

Siamo a Kodi Bengree, piccolo agglomerato dell’India meridionale. Grazie al suo club e al suo amore per l’Oceano, Ishita è riuscita ad attrarre allievi anche da altri villaggi e a moltiplicare il business, salvando la scuola locale e diffondendo la sua passione.

Donne che diventano rilevanti per la propria comunità, facendo impresa.
È così raro?

Non proprio, le storie sono tante.

Noi ricordiamo quella di Lindiwe, o meglio Lee. Una ragazza di 22 anni che vive in Zimbawe.
Lee ha partecipato alla campagna “Invest in her, invest in change” - promossa da Kiva, Ong statunitense – e ha avviato la sua raccolta fondi personale che le ha permesso di dare vita alla sua attività: la produzione del Lee Juice, questo il nome scelto per il succo di frutta e la soda da lei prodotti.

Le sue ricerche l’hanno portata a scegliere il prodotto con il giusto vantaggio competitivo. L’idea è nata pensando agli operai assetati che escono dalla miniera vicino al suo villaggio. Così ha iniziato preparare succo e soda da zero e a venderli a metà prezzo rispetto ai prodotti simili di marchio nazionale o internazionale.

Ogni bottiglia ha l’etichetta Lee Juice incollata a mano: frutto di un lavoro sostenuto da etica e buon senso. Ogni bottiglia è, per Lee, il trofeo della sua vittoria. Per noi è, ancora una volta, la dimostrazione che della forza delle donne, in Italia e nel mondo, se ne parla ancora troppo poco.

Noi cercheremo di raccontare sempre questi piccole grandi vittorie culturali e sociali: perché ogni piccolo passo di trasformazione, rede un po’ più evidente la vera rilevanza delle donne per il futuro di tutti e tutte.

Last modified on Giovedì, 23 Gennaio 2020 13:17

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.