All’ospedale di North Kinangop (Kenya), la parola d’ordine è “sostenibilità”. La struttura sanitaria deve potersi mantenere da sola, senza aiuti esterni. E, da anni ormai, ci riesce. Come? Affiancando, alle cure mediche, l’allevamento, l’attività artigianale, autotrasporti, ecc. Un sacerdote intraprendente Quella di North Kinangop è una storia africana ispirata da una sana intraprendenza italiana. È il 1965 quando, in questa zona a 130 chilometri da Nairobi, in piena terra kikuyu, la diocesi di Nyeri acquista un terreno e vi costruisce un dispensario. È una struttura piccola, ma si rivela subito un punto di rifer... leggi tutto
Nelle tavole rotonde, qualche volta, sono invitate le suore per parlare di valori, di spiritualità e magari di carità intesa come buonismo. Riesce difficile immaginare che una donna, pure religiosa, possa avere idee sull’economia, sul lavoro, sulla politica, sulla finanza e sull’ambiente. Suor Alessandra Smerilli per due giorni a Bari ha tenuto due convegni in cui ha spaziato a tutto campo sui temi del lavoro, dei giovani, dell’intelligenza artificiale, delle disuguaglianze, dei beni economici all’interno delle relazioni, dell’azzardo, della povertà, del denaro. Suor Alessandra Smerilli è una economista, tra le più ascoltate d... leggi tutto
Suor Alessandra Smerilli è una delle economiste più ascoltate dalla Cei - i vescovi italiani, radunati nella Conferenza episcopale italiana - e dal Vaticano al tempo di Bergoglio. Siamo al ristorante Sanacafé, quartiere Prati, a un quarto d’ora a piedi dalla Via Conciliazione in cui si trova il Pontificio Consiglio della Cultura (Suor Alessandra fa parte della consulta femminile) e a cinque minuti dalla Lumsa, dove dopo il nostro pranzo lei andrà a condurre un esperimento basato sulla teoria dei giochi finalizzato a comprendere se esistono diversità sostanziali nei comportamenti economici fra i religiosi e i laici. Ha una simpatia naturale e una natu... leggi tutto
Nel 1929 nella colonia e protettorato inglese del Kenya, venne approvato il primo sistema di permessi sulle risorse idriche nazionali per l’irrigazione. L’ordinanza dichiarava esplicitamente “l'acqua di ogni corpo idrico è proprietà della Corona britannica e il suo controllo conferito al governatore in loco”. L’espressione corpo idrico si riferiva sia all'acqua di superficie sia alle falde sotterranee. Qualsiasi utilizzo, deviazione, interruzione di queste acque, richiedeva un’apposita autorizzazione. Solo le paludi o le sorgenti che si trovavano all’interno di terreni di proprietà, quasi sempre essenzialmente di coloni, erano es... leggi tutto
Già nel XVIII secolo, alcune correnti del protestantesimo europeo denunciavano l’incompatibilità della dottrina cristiana con l’investimento nel commercio di armi e di alcol, nel gioco d’azzardo e nello sfruttamento degli schiavi.Con il tempo, la sfera religiosa ha ceduto il passo a questioni di rilevanza sociale. Dagli anni Sessanta del secolo scorso, nella maggior parte dei Paesi industrializzati si diffondono movimenti di protesta per la difesa dei diritti civili e la tutela della partecipazione democratica come, per esempio, le contestazioni universitarie americane nei confronti di chi, attraverso i propri investimenti, sosteneva la guerra in Vietnam. Graz... leggi tutto

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.