Martedì, 04 Febbraio 2020 20:08

«L’Africa cresce, si investa sulle persone»

Affinché l’economia africana cresca, è necessario investire maggiormente sul capitale umano. Ad affermarlo, un rapporto dell’African Development Bank (Afdb) sulle prospettive economiche del continente nel 2020.

Il Pil africano, secondo quanto scritto nel rapporto, continua a salire. Nel 2019 l’incremento si è attestato sul 3,4%, quest’anno aumenterà di mezzo punto e nel 2021 supererà leggermente il 4% (4,1%). Questa crescita è guidata da una trentina di Paesi su 54. L’Afdb sottolinea che sei delle dieci economie in più rapida crescita al mondo sono in Africa: Ruanda (8,7%), Costa d’Avorio (7,4%), Etiopia (7,4%), Ghana (7,1%), Tanzania (6,8%) e Benin (6,7%).

L’istituto finanziario panafricano rileva che per la prima volta, in oltre un decennio, questo incremento è in gran parte il risultato di investimenti, soprattutto nelle infrastrutture, piuttosto che di consumi o esportazioni di materie prime. Infatti, la crescita delle economie che dipendono dal petrolio o dalle miniere è oggi più lenta. È il caso di Nigeria e Sudafrica, le prime due potenze economiche del continente.

Il rapporto della banca formula alcune raccomandazioni per stimolare la crescita. È necessario, in particolare, accelerare gli investimenti nella formazione a tutti i livelli preparando i giovani al mercato del lavoro e, soprattutto, a «salire sul treno della quarta rivoluzione industriale» e continuare a investire in infrastrutture.

Il presidente dell’istituto saluta la performance delle economie africane, ma secondo Akinwumi Adesina «non conta la crescita del Pil». È indispensabile, ha aggiunto, che la crescita economica del continente vada a beneficio del maggior numero di africani, soprattutto quelli che adesso sono più poveri.

Last modified on Martedì, 04 Febbraio 2020 20:21

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.