Giovedì, 20 Maggio 2021 21:47

Israele - Palestina: la pace possibile

«Stiamo vedendo cose che non erano accadute nemmeno nel corso della seconda intifada. I conflitti all’interno di comunità che più o meno convivevano pacificamente fanno paura per il nostro presente, ma soprattutto per il nostro futuro».

Lo ha detto suor Alicia Vacas Moro, missionaria comboniana che in Terra Santa ha vissuto per anni e nel 2009 ha visto con i suoi occhi la distruzione del “piombo fuso” nella Striscia di Gaza.

Attualmente coordina le comboniane del Medio Oriente e l’8 marzo 2021, insieme ad altre, ha ricevuto dalla Segreteria di Stato Usa il premio “Donne di coraggio”.

Intervistata da Vatican news il 14 maggio, ha così espresso la sua preoccupazione per la violenza che pervade le strade e distrugge relazioni di convivenza intrecciate a fatica: «Il tessuto sociale è ferito, profondamente lacerato: la società è ammalata dentro».

Il 20 maggio, alle 20.30 suor Alicia ha partecipato all’incontro online organizzato dal Cantiere Casa Comune sulle prospettive di pace che si possono intravedere quando si crede che l’incontro e il perdono sono possibili.

Affinché la comunità comboniana potesse fare ponte fra israeliani e palestinesi, insieme a suor Azezet Kidané, in collegamento da Gerusalemme, suor Alicia ha vissuto per anni “al di là del muro” che divide Betania.

Invitiamo all’ascolto delle loro esperienze: da anni a contatto con uomini e donne israeliane e palestinesi, offrono altri scorci rispetto a quelli dei telegiornali. Con loro partecipa Moni Ovadia, artista e attivista per i diritti umani.

Per seguire l’evento, presentato dal giornalista Ruggero Da Ros, cliccare qui

CHI SIAMO

Il Centro di Comunicazione Combonifem è un stato costituito a Verona dalle Suore missionarie comboniane nel 2008.

Attraverso una rivista, un sito web e social media correlati promuove la dignità di ogni persona nel rispetto delle differenze di genere, di cultura e di religione, per far crescere società inclusive attente al bene comune.

Il nome stesso, “Comboni-fem”, esprime il valore della prospettiva femminile nella comunicazione ...

 

Leggi Tutto

Instagram

FACEBOOK POST

YOU TUBE

All for Joomla All for Webmasters
Utilizziamo i cookies per facilitare una migliore esperienza sul nostro sito. Se continui la navigazione riteniamo confermato il tuo assenso. Clicca qui per sapere di più sulla policy.